Stefano Battistella2“La professione di fede del biscotto savoiardo” è la prima track estratta da INTERRATO DELL’ACQUA MORTA il sorprendente album d’esordio di Stefano Battistella, in uscita a febbraio.

Il cantautore veronese si presenta così’: “Mi chiamo Stefano Battistella, ho ventidue anni, scrivo canzoni.”.

La professione di fede del biscotto savoiardo” è un brano ironico e ispirato a Rousseau, una delle letture pomeridiane di Stefano che nei suoi testi prende spunto da riflessioni e situazioni che oscillano tra ironia e serietà, tra arguzie e istintivi moti di rabbia. Stefano Battistella1Le dieci tracce che compongono “l’Interrato dell’Acqua Morta”, un disco e una via di Verona, un canale che è stato interrato dopo un’alluvione e un suono che ristagna nelle acque sporche del vissuto quotidiano del giovane artista alla sua prima esperienza da solista.

facebook.com/interratodellacquamorta
interratoacquamorta.com