peluDopo tre anni di ininterrotti successi con i LITFIBA e l’annunciata pausa della band, PIERO PELÙ torna con il brano inedito “Mille Uragani”, un’esplosione rock che anticipa l’uscita di “IDENTIKIT” (dal 19 novembre su TEG/Sony Music), una raccolta che identifica il percorso artistico solista del rocker fiorentino dal ‘99 ad oggi.

«“MILLE URAGANI” – spiega Piero Pelù – è una song molto particolare che musicalmente mi evoca qualcosa della pre new wave bowiana berlinese ma che poi sconfina in parti quasi dark metal e hard southern rock, le chitarre di Fede Poggipollini ci danno dentro senza se e senza ma, anche il basso di Ciccio Licausi (ex Negrita) martella e trascina come un ossesso, spaziano le tastiere di Megahertz (Morgan) e ci dà dentro come un’anguilla rock il grande Luca Martelli che tanti di voi già conoscono e amano, alcuni interventi di chitarre sono anche di Saverio Lanza già mio compagno di viaggio ai tempi di “In faccia”.

Il testo parla di una storia d’amore poetica e contrastata, una storia che resiste a tutte le tempeste che la aggrediscono e che prende forza proprio dalle difficoltà che la circondano: a modo mio questa song è un inno alla vita e mi son pure permesso di citare nel testo il grande mio concittadino esiliato Dante nel quinto canto dell’Inferno».

La raccolta, completamente rimasterizzata, conterrà 20 brani di cui: i due inediti “Mille Uragani” e “Sto Rock”, le nuove versioni 2013 di due classici di Piero “Bomba Boomerang” e “Toro Loco”, “Il Mio Nome È Mai Più” in una versione sorprendente, la cover di “Pugni Chiusi” e altri brani rimaneggiati in studio nel 2013.

facebook.com/pieropelufficiale
twitter.com/PIEROPELUUFFICI