MISCHA BURTON, DANNY TREJO E MICHAEL MADSEN PRESENTANO ‘HOPE LOST’ ALLA CASA DEL CINEMA DI VILLA BORGHESE

mischa barton6La bellissima attrice ribelle, icona di stile e di eleganza Mischa Barton, Danny Trejo e Michael Madsen, protagonisti del film ‘Hope Lost’, hanno incontrato la stampa a Roma, alla Casa del Cinema di Villa Borghese.

HOPE LOST, un crime-thriller che affronta senza remore temi efferati come prostituzione e sfruttamento. Il Film, prodotto dalla Ambi Pictures, fondata da Andrea Iervolino e Monika Bacardi, è ai suoi ultimi giorni di lavorazione, girato interamente a Roma e provincia in un set blindato e top secret.mischa barton1Il regista è il giovane e promettente David Petrucci, scelta coraggiosa di Andrea Iervolino che preferisce scommettere su un giovane talento per un film che avrà una distribuzione internazionale. “Il nostro gruppo sta cercando di creare dei film adatti all’export” ha dichiarato Andrea Iervolino .

Mischa Barton, elegante e seducente con con un vestito bianco e nero ha dichiarato: “E’ il mio secondo film in Italia, il primo era un film prodotto da De Laurentis e mi piace molto lavorare qui. Non posso fare paragoni tra la mia esperienza nella vita e quella del mio personaggio nel film. Sofia ha dei lati molto oscuri e difficili e questo è stato forse uno dei ruoli più difficili che ho interpretato fino ad oggi, quindi è stata un’ esperienza molto bella ed importante che spero di poter ripetere”.mischa barton3mischa barton5mischa barton2HOPE LOST e’ la storia di Sofia, una bellissima ragazza di 20 anni che conduce una vita monotona in un piccolo villaggio della Romania, lavorando in una fabbrica e sognando un’esistenza diversa, fantasticando sui personaggi delle soap opera italiane che guarda sempre in Tv. Una notte in discoteca incontra Gabriel, che lavora in Italia come regista, tra loro è subito amore a prima vista. Quella stessa notte partono per l’Italia con la promessa di farla partecipare ad un provino per un reality. mischa barton4Ma è tutta una menzogna, in realtà Gabriel la vende ad uno sfruttatore italiano, Manol. Inizia così per Sofia una vita di inferno, in cui la ragazza è costretta a prostituirsi sulle strade. Nonostante tutto, Sofia riesce a trovare due spiragli di luce in questa oscurità: la sua amicizia con Alina, una prostituta che lavora con lei ed Eva, una sua cliente molto particolare con un passato oscuro.

La situazione precipiterà con l’arrivo di Ettore, che comprerà Sofia e Alina per torturarle in uno Snuff movie.

Photos by Fabrizio Belluschi ©FAMEMAGAZINE.co.uk

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*