‘L’ACCAREZZATRICE’ DI GIORGIA WÜRTH: “UN ROMANZO DI SPERANZA E D’AMORE”

GIORGIA WÜRTH1Attrice di successo, dopo Tutta da rifare, Giorgia Würth torna in libreria dal 1°aprile con L’accarezzatrice, edito da Mondadori, un romanzo di speranza e d’amore che affronta coraggiosamente un tema oggi attualissimo: il tabù legato al rapporto tra sesso e malattia.

Un lungo lavoro che ha appassionato Giorgia per 5 anni che, attraverso testimonianze dirette e ricerche, racconta la storia di una ex infermiera che diventa un’assistente sessuale per portatori di handicap. Ecco il book trailer del libro, interpretato dalla collega Euridice Axen, di cui Giorgia firma la regia.

L’ACCAREZZATRICE parla di Gioia ha trent’anni e mette passione in tutto quello che fa: ma ora si ritrova in difficoltà. L’ospedale nel quale lavora la licenzia a causa della crisi, il suo fidanzato storico Giuseppe la lascia e il suo amatissimo papà è molto malato. Ogni mattina Gioia risponde agli annunci di lavoro e manda curricula ma nulla si muove. GIORGIA WÜRTH2Finché un giorno risponde a un annuncio in cui si richiede “un’infermiera con spiccata sensibilità”. Giunta a Lugano per il colloquio trova ad accoglierla Rosa, una donna malata di sclerosi multipla, e suo marito anche lui gravemente malato.
unnamed
Rosa sta cercando per lui un’assistente sessuale che gli conceda di vivere quel piacere che lei non è più in grado di donargli e a cui lui stesso, a causa dei limiti imposti dalla malattia, non può avere accesso da solo.

Gioia fugge scandalizzata e offesa ma l’incontro con Rosa e suo marito è come un seme che inizia a germogliare dentro di lei. Presto Gioia scoprirà molte cose che non immaginava sul mondo dei disabili e sull’apartheid in cui spesso la società li confina… Questa storia racconta di come Gioia decide di diventare un’accarezzatrice e di come, da quel giorno, la sua vita cambia per sempre….

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*