EZIO GUAITAMACCHI PRESENTA: ‘PSYCHO KILLER. OMICIDI IN FA MAGGIORE’ – “POTREBBE ESSERE UN NUOVO FILONE ‘ROMANESCO’…”

PSYCHOKILLER sovracoperta_def_Layout 1Il 28 ottobre, EZIO GUAITAMACCHI, critico musicale, scrittore e musicista, presenta alla Salumeria della Musica di Milano (via Pasinetti 4 – ore 22.00 – ingresso libero) il suo primo romanzo “PSYCHO KILLER. OMICIDI IN FA MAGGIORE”, in libreria da oggi (edito da “Ultra Novel”).

Il libro è un ingegnoso “romanzo a chiave” nel quale si nascondono diversi personaggi dello show business musicale italiano. “Psycho Killer”, divertente e appassionante, è il capostipite di un nuovo genere letterario: il rock thriller.
Ezio Guaitamacchi1
Ecco cosa dice a Sandro Lentini:

Partiamo dalla fine. Psycho killer omicidi in fa maggiore. Nasce un nuovo filone romanzesco?

Chissà, magari … Noi (ottimisticamente) lo abbiamo definito “rock thriller” … Ma potrebbe anche essere un nuovo filone “romanesco” nel senso che l’ispettore Marco Molteni (il mio Poirot) parla spesso con accento capitolino anzi, di Formello (“dove sta er centro sportivo da’ a Lazio …”)

Perche’ proprio ambientato nel mondo della musica?

Perché la musica è la mia passione e la mia professione. Ho iniziato 30 anni fa, nel 1982 con l’editoria specializzata, fondando la rivista bimestrale Hi, Folks! e da allora non ho più smesso …

Giornalista, musicista, conduttore radio-televisivo, docente ed ora anche scrittore. C’e’ un sogno nel casetto che Guaitamacchi non ha ancora realizzato?

Tutto ciò che hai scritto qui sopra: ma è soprattutto un appassionato di musica che ha saputo trasformare il suo hobby in una professione divertente e gratificante.

Sogni nel cassetto? Continuare a fare quello che sto facendo …

I personaggi del suo romanzo sono di pura fantasia od e’ possibile riconoscere qualche persona del settore?

Come fece Jack Kerouac, molti anni prima di me, ho scelto come ispirazione alcuni amici. Infatti, tutti i protagonisti sono “ispirati” a soggetti esistenti: ho cambiato loro le generalità, accentuato i caratteri e (spesso) inventato di sana pianta alcune storie per adattarle alla mia storia. Chi è dell’ambiente dovrebbe saperli riconoscere. Una cosa è certa: io, nemmeno sotto tortura, svelerò i loro veri nomi.

Ti sei divertito maggiormente a scrivere od a rileggere il tuo romanzo?

Non mi sono “divertito” … Diciamo che il termine giusto è “gratificato”: e allora la fase di rilettura è quella più di soddisfazione.

Il libro, uscito oggi (23 ottobre), sara’ presentato il prossimo 28 ottobre a Milano, alla presenza di tanti amici dell’ambiente musicale. Emozionato per questo nuovo esordio?

Ormai ho una certa esperienza …Anche qui non parlerei di emozione ma piuttosto di gioia nel condividere con amici, collaboratori e pubblico il frutto del mio lavoro

Come vedi il giornalista e lo srittore Guaitamacchi il momento di crisi del settore editoriale italiano?

Più che “vederlo” lo “sento” … Ma non è solo una questione sensoriale: il mondo della comunicazione sta cambiando e gli artisti dovrebbero essere i primi a rendersene conto. Io sto cercando di farlo.

Quali sono adesso i tuoi progetti a breve e lungo termine?

A breve la presentazione e la promozione di PSYCHO KILLER anche in forma di spettacolo letteral/musicale in giro per l’Italia sperando che il soggetto incuriosisca qualche regista … A lungo termine non ti saprei dire: mi auguro di continuare a produrre idee e di stare il più vicino possibile alla musica.

Di Sandro Lentini ©FAMEMAGAZINE.co.uk

jamonline.it

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*