Dante Brancatisano2Il cantante calabrese Dante parla del suo nuovo disco “Via Gleno” (Eden Music) e del libro autobiografico “Storia straordinaria di un uomo ordinario” (Volo Libero Edizioni e Distribuzione Libraria CdA), entrambi parte di un progetto artistico con cui Dante sceglie di raccontarsi dopo oltre tre anni di carcere, una terribile esperienza che lui definisce “un caso di malagiustizia”.


L’album “Via Gleno”, ispirato al nome della via in cui si trova il carcere bergamasco in cui Dante è stato recluso, è stato realizzato negli studi de “Il villaggio della musica”, una scuola di musica che l’artista ha aperto per i giovani nel Canton Ticino.

Nel libro “Storia straordinaria di un uomo ordinario” (Volo Libero Edizioni e Distribuzione Libraria CdA), Dante, che si è sempre dichiarato innocente e che è oggi un uomo libero, ripercorre in maniera cruda e realistica le nebulose vicissitudini giudiziarie e gli incontri avvenuti dall’ 8 aprile 2003, quando viene arrestato con l’accusa di essere il nuovo capo emergente della ‘Ndrangheta a Milano. Dante Brancatisano_1Iniziamo a raccontare chi è Dante.

Un modesto musicista, vivo da sempre con la passione per la musica e lavoro per lei, sono un sognatore ad occhi aperti e come tutti gli artisti uso sempre il cuore e vengo sempre fregato perché non uso mai la testa.

Hai vissuto un’esperienza molto importante, che ha segnato anche la tua giovane carriera musicale. Potresti raccontarci cosa è accaduto?

È accaduto quello che non mi sarei mai aspettato, quello che si vede solo nei film. Sono stato arrestato come un nuovo capobastone della “ndrangheta, incredibile. In realtà sono stato incastrato da un PM senza scrupoli e senza coscienza. Il Diavolo confronto a lei è un damerino.

Copertina CD_Via Gleno
Hai sempre urlato la tua innocenza ed hai definito la situazione “Un caso di malagiustizia”.

Non solo io lo definita tale, ma la corte di Cassazione annullando le loro sporche sentenze dopo 3 anni e 25 giorni.

Da questa esperienza comunque, è nato il tuo ultimo album “Via Gleno” ed il libro “Storia straordinaria di  un uomo ordinario”.

Via Gleno è la via del supercarcere di Bergamo dove sono stato recluso e dove sono nate gran parte delle canzoni dell’album, il libro narra l’intera vicenda con tanto di nomi e cognomi, tutta la verità: inquietante e scioccante.

Dove hai trovato la forza per andare avanti e non farti travolgere dalla violenza degli eventi?

La forza è dentro di noi, ognuno nel suo piccolo è un eroe, basta tirare fuori l’orgoglio e non farsi calpestare la dignità. I partigiani sono morti per regalarci la libertà, quella libertà che è santa e divina per ogni essere, ma oggi qualcuno si ubriaca di libertà e crede di usarla a proprio piacimento calpestando e sradicando le vite altrui. Come il PM che mi ha costruito questo calvario. La violenza genera violenza, non fa per me, non è nella mia indole.

Nonostante tutto, appena sei uscito di prigione, hai trovato il coraggio di aprire una casa discografica indipendente, la Eden Music e la scuola Il villaggio della musica.

Quando mi hanno arrestato avevo la mia etichetta, che hanno chiuso, si chiamava Tornado Music. Riaprire la Eden Music era scontato per me. Mi occupo di musica da sempre, il villaggio della musica è il ritrovo quotidiano per tanti ragazzi emergenti che sognano come me un mondo migliore.

Non ti viene ogni tanto di fermarti, non ti senti mai stanco?

Ho vissuto 3 anni e 25 giorni da morto, lì nel carcere ho capito cos’è la morte, la vedevo tutti i giorni e soprattutto la sera alle 20 in punto quando mi chiudevano il blindo fino alle 8 del mattino, adesso che ho la mia amata libertà voglio vivere fino in fondo ogni attimo ogni momento.

Hai appena trovato una lampada e strofinandola esce un genio. Hai tre desideri da realizzare. Quali?

Ne ho solo uno, che tutto finisca ridandomi la mia dignità calpestata e offesa.

Tante esperienze di vita. Ed ora cosa pensi di fare?

Il musicista come sempre sperando che la mia musica trasmetta emozioni.

Di Alessandro Lentini ©FAMEMAGAZINE.co.uk

facebook.com/dantebrancaofficial